Torta al pistacchio con cuore di cioccolato

Questa torta al pistacchio con cuore di cioccolato è la torta preferita di mio marito e mia madre. Quando la preparo è facile immaginarne la durata. Il suo soggiorno nella tortiera di cristallo non dura più di un giorno 🙂

Potrebbe essere anche una torta perfetta per San Valentino, perchè sappiate che il pistacchio è afrodisiaco. A buon intenditor poche parole!!!

Prepararla è facile e una volta pronta vi leccherete i baffi. Promesso!

 Ingredienti:

  • 200 gr. di pistacchi tritati;
  • 125 gr di burro;
  • 30 gr. di farina 00;
  • 150 gr. di zucchero;
  • 4 uova;
  • nutella o 100 gr. di cioccolato;
  • una bustina di lievito vanigliato.

Appena decidete di preparare la torta uscire il burro dal frigo 5 minuti prima, in modo che si ammorbidisca. Ho iniziato frullando il burro e zucchero insieme, poi ho aggiunto a poco a poco farina, pistacchio e uova. Infine il lievito.

In una tortiera a forma di ciambella ho versato metà impasto, prima di versare il resto ho messo un paio di cucchiaiate di nutella ma anche il cioccolato sciolto al microonde andrà bene. Ho coperto il cioccolato con il resto del composto ed infornato per 30 minuti a 180° in forno preeriscaldato. Gli ultimi dieci minuti impostate il forno in modalità ventilato.

Facile no?

Buon appetito!

Martina




Ricetta pasta pesto di pistacchi e funghi

pasta pesto e funghi pasta pesto pistacchio e funghi

Ricetta pasta pesto di pistacchi e funghi, no non è uno scioglilingua ma una ricetta primi piatti gustosissima e divertente da fare. Io ho usato la pasta fresca perchè secondo me ha un sapore unico e particolare e poi lo sapete, adoro impastare con le mie manine.

Ho preparato le reginette, se non avete visto la ricetta per la pasta fresca reginette cliccate qui.

Ingredienti:

  • pasta fresca
  • pesto al pistacchio
  • funghi surgelati
  • cipolla
  • prezzemolo
  • olio e sale

Ho messo a bollire l’acqua per la pasta e intanto ho iniziato a soffriggere la cipolla tagliata a pezzi con un pò d’olio d’oliva in una padella. Poi ho aggiunto i funghi e ho messo il coperchio.

Nel frattempo ho preparato il pesto di pistacchio seguendo la mia ricetta pesto al pistacchio, ci vuole pochissimo, solo un paio di minuti.

A fine cottura dei miei funghetti ho messo il prezzemolo tritato. A questo punto, ho fatto bollire le reginette fresche per 4 minuti, le ho scolate lasciando un pò d’acqua di cottura e le ho versate nella padella con i funghi. Ho aggiunto il pesto al pistacchio e mescolato tutto, prima con la fiamma bassissima poi a fiamma spenta.

Ho servito la pasta pesto di pistacchi e funghi calda calda, mio marito si è fatto i baffi!!!!!

Provatela e fatemi sapere!!!!

Martina




Ricetta Pesto al pistacchio

pesto al pistacchio

Pesto al pistacchio, buonissimo per preparare deliziosi primi piatti ed invitanti secondi piatti.

Ingredienti per 2 persone:

  • 100 gr di pistacchio
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano
  • 5 cucchiai di olio d’oliva
  • qualche foglia di basilico

Ho messo tutti gli ingredienti in un recipiente adatto al frullatore ad immersione ed ho iniziato a tritare ed emulsionare tutti gli ingredienti insieme, se necessario aggiungere olio d’oliva fin quando il pesto al pistacchio risulta della consistenza giusta.

Non appena sarà pronto, vedrete che profumo e che gusto regalerà ai vostri piatti!!!

Buon appetito!

Martina




Pasta al Pistacchio

pasta al pistacchio

Volete far godere il vostro palato? E allora dovete provare la pasta al pistacchio di Bronte, una bontà assoluta e poi si sa: è un piatto afrodisiaco….!!!

Ingredienti per 4 persone

  • pennette rigate
  • 150 grammi di pistacchi di Bronte sgusciati
  • 150 gr di pancetta a fette
  • panna da cucina
  • mezza cipolla

Tagliate a pezzettini molto piccoli la cipolla e soffriggetela con dell’olio in una padella a fuoco dolce per un paio di minuti. Nel frattempo, macinate i pistacchi (mettendone 5 cucchiaini da parte per guarnire i piatti) e sfilacciate la pancetta in mille pezzi.

Aggiungete alla cipolla, non appena è dorata, la pancetta e soffriggete ancora per qualche minuti. Spegnete il fuoco (prima che la pancetta si asciughi troppo) e aggiungete il pistacchio macinato. Mescolate tutto e lasciate riposare col coperchio.

Portate a bollore la pasta e scolatela al dente (ricordate si conservare mezzo bicchiere di acqua di cottura). Riaccendete il fuoco alla padella col pistacchio e la pancetta e aggiungete un pò di panna (io ne ho messo più o meno 4 cucchiai) e l’acqua di cottura che avete messo da parte. Amalgamate tutti gli ingredienti per qualche minuto e servite la pasta al pistacchio calda calda.

Spolverate i piatti con il pistacchio macinato che avete messo da parte e badate bene che sia pistacchio di Bronte perchè il gusto cambia davvero tanto!!!

Non vi resta che far godere il palato!!

Buon appetito!!!