Pasta al forno con broccoli

pasta al forno broccoli

La pasta al forno con i broccoli è una vera delizia. Se non piacciono i broccoli, la ricetta va bene con qualsiasi altra verdura.

La ricetta si realizza con i broccoli stufati, per vedere la ricetta per preparare i broccoli stufati clicca qui.

Ingredienti:

  • broccoli stufati;
  • pennette rigate;
  • salsa di pomodoro;
  • provola a fette;
  • 2 uova;
  • formaggio grattuggiato;
  • pangrattato.

Preparare questa pasta al forno con i broccoli è facilissimo e super veloce. Io avevo già pronti  i broccoli, che avevo stufato la sera prima. Ho dovuto cuocere a fuoco lento una bottiglia di passata di pomodoro e poi non ho fatto altro che assemblare tutti gli ingredienti. Vi dico come: una volta bollite le pennette, le ho scolate al dente e condito  con un pò di sugo. Poi ho sporcato il fondo della teglia con la salsa e ho iniziato il primo strato di pasta, l’ho coperto con la salsa di pomodoro, poi con i broccoli, abbondante provola e formaggio grattuggiato. A questo punto ho coperto tutto con il resto della pasta, un pò di salsa,  i broccoli, la provola e le uova sbattute. Ho concluso con la salsa, il formaggio grattuggiato e pangrattato. Ho cotto in forno a 200° per 30 minuti.

Preparatela e fatemi sapere!

Buon appetito!

Martina




Pasta al gratin

pasta al gratin

Sì lo so, è da molto che non scrivo ma tra casa, lavoro, famiglia e amici è difficile ritagliare del tempo. Comunque oggi vi scrivo una ricetta veloce e facile facile: pasta al gratin!!!!

Si fa velocemente ed il risultato è ottimo!

Ingredienti:

  • pennette rigate
  • besciamella
  • provola
  • mozzarella
  • burro
  • parmigiano o grana
  • pangrattato
  • sale

ricetta al gratin

Per prima cosa ho bollito la pasta e salato l’acqua, poi ho preparato la besciamella e preparato i formaggi tagliandoli a pezzetti (provola e mozzarella).

Una volta pronta la pasta, l’ho condita prima con il burro, poi con i formaggi ed infine con la besciamella, lasciandone un pò per la superficie.

Ho messo la pasta sulla teglia da forno e l’ho coperta con la besciamella rimanente, ho aggiunto altro parmigiano ed infine il pangrattato.

Ho cotto in forno preriscaldato a 200° per 15 minuti circa (gli ultimi minuti ho usato il grill del forno per far dorare ancora di più la superficie).

Insomma amiche, in poco tempo e facilmente ho preparato una pasta golosona!

No vi resta che provarla!

Buon appetito!

Martina




Melanzane ripiene di pasta

melanzane ripiene

Le melanzane ripiene di pasta sono eccezionali da servire come primo piatto, super buono e golosissimo. Come pasta, questa volta, ho scelto gli anellini siciliani! Prepararle è molto più semplice di quello che sembra!

Ingredieti:

  • melanzane (una a testa andrà benissimo)
  • anellini siciliani
  • uova (uno a testa)
  • pomodori pelati
  • aglio
  • provola (o qualunque altro formaggio abbiate in frigo)
  • cipolla
  • basilico
  • concentrato di pomodoro
  • pangrattato
  • formaggio grattugiato
  • olio e sale

melanzane ripiene di pasta

Per prima cosa ho lavato e tagliato a metà le melanzane. Poi ho svuotato le melanzane e messo sotto carica la polpa con il sale.

Nel frattempo ho soffritto l’aglio con l’olio d’oliva per qualche minuto e dopo ho aggiunto i pomodori pelati tagliati a dadini piccolini. Ho fatto cuocere con il coperchio per 10 minuti con fiamma media. A fine cottura ho aggiunto qualche foglia di basilico.

Ho bollito gli anelli siciliani per 10 minuti e scolati. Ho tagliato a cubetti la provola. Ho lasciato raffreddare il tutto.

Intanto ho soffritto la cipola tritata per quache minuto e ho aggiunto la polpa di melanzane tagliata a pezzetti, ho messo il coperchio e lasciato cuocere per 10 minuti. A fine cottura ho aggiunto un cucchiaio di concentrato di pomodoro disciolto in un bicchiere d’acqua calda.

Una volta che tutti gli ingredienti si sono raffreddati ho iniziato a comporre le mie melanzane ripiene di pasta. Ho sdraiato le mezze melanzane svuotate su di una teglia con fondo coperto da un pò di sughetto di pomodoro. Ho mescolato gli anellini siciliani con il sughetto di pomodoro, la polpa di melanzane, le uova sbattute col formaggio grattugiato, la provola a cubetti e ho riempito i gusci di melanzane.

Infine ho ricoperto le superfici delle melanzane con il pangrattato e dell’altro formaggio grattugiato, ho cotto in forno preriscaldato a 180° per 30-40 minuti ricoprendo la teglia con la carta stagnola.

Ho fatto raffreddare un paio di minuti prima di servire le melanzane ripiene di pasta!

Buon appetito!

Martina




Ricetta Pasta al forno semplice

Pasta al forno semplice

Questo è il mio primo piatto preferito: Pasta al forno semplice, una ricetta facile e veloce, dal profumo tradizionale e corposo.

Ingredienti:

  • pennette rigate (ma qualunque pasta avete andrà bene)
  • passata di pomodoro
  • basilio
  • besciamella
  • provola
  • parmigiano grattugiato
  • olio e sale

Ho preparato la passata di pomodoro in una pentola, l’ho lasciata cuocere lentamente fino a quando non è diventata cremosa, ho messo sale e un pizzico di zucchero. A fine cottura ho messo un filo d’olio d’oliva e un paio di foglie di basilico.

Ho tagliato a fettine la provola e preparato la besciamella fatta in casa. Se non avete tempo nè voglia, usate quella già pronta del supermercato. Nel frattempo ho bollito anche la pasta e scolata al dente.

Una volta che ho sistemato tutti gli ingredienti pronti sul bancone, ho iniziato a comporre la mia succulente pasta al forno semplice!

Ho messo uno strato sottile di salsa al pomodoro e poi metà della pasta. Ho coperto il primo strato di pasta con abbondante salsa, poi la provola, la besciamella ed il parmigiano grattugiato.

Ho completato con il secondo e ultimo strato di pasta coprendolo con il resto degli ingredienti come descritto sopra.

Ho cotto in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti.

La semplicità vince sempre, provate la mia pasta al forno semplice e poi ditemi come vi è sembrata!

Buon appetito!

Martina




Ricette Bimby: Pappardelle al forno con ragù e ricotta

pappardelle al forno bimby

Ricette bimby: pappardelle al forno con ragù per ricotta, una ricetta primo piatto deliziosa e gustosa!

Ingredienti per sei porzioni, per le pappardelle :

  • 300 g di farina bianca tipo 0
  • 3 uova
  • un cucchiaio di olio extra vergine di oliva

 

Per il condimento:

  • una carota pezzi
  • un gambo di sedano piccolo a pezzi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 30 g di cipolla
  • basilico
  • Prezzemolo
  • 200 g di carne trita di manzo
  • 200 g di carne trita di maiale
  • 300 g di acqua
  • 30 g di olio d’oliva
  • 250 g di concentrato di pomodoro
  • 300 g di passata di pomodoro
  • un pizzico di noce
  • una foglia di alloro
  • 400 g di ricotta romana
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 30 g di burro

Per preparare le pappardelle versare gli ingredienti nel boccale impastare per due minuti. Togliere l’impasto, fare una palla con le mani, coprire con pellicola trasparente e far riposare per 15 minuti prima di preparare la sfoglia.

Tirare la sfoglia con il mattarello con l’apposita macchinetta e lasciare asciugare sul piano del lavoro infarinato per circa 30 minuti arrotolare ben strette le sfoglie e con un coltello affilato tagliare il rotolo ottenuto formando delle pappardelle di circa 2 cm di larghezza.

Tenere da parte sul piano da lavoro o su un vassoio infarinato e iniziare a preparare il ragù.

Nel boccale mettere la carota, sedano, l’aglio, la cipolla, il basilico, il  prezzemolo e tritare per cinque secondi alla velocità 5.

Aggiungere la carne trita di manzo e di maiale e 200 g di acqua salata a mescolare per 5 secondi alla velocità 3, riunire sul fondo con la spatola.

Unire l’olio, cuocere per 7 minuti a 100°  alla velocità 1. Aggiunge il concentrato, la passata di pomodoro, l’acqua rimasta, una grattugiata di noce moscata, la foglia di alloro ancora 20 minuti al 100° alla velocità 1.

Nel frattempo cuocere le pappardelle in abbondante acqua salata per circa 34 minuti, scolarle al dente, metterle in una pirofila da forno e condirla con metà del ragù. Distribuire tra le pappardelle delle cucchiaiate di ricotta e di ragù. Cospargere il parmigiano grattugiato e fiocchetti di burro.

Infornare per 20 minuti a 180°.




Ricette pasta: spaghetti e sparacogni al cartoccio

ricetta spaghetti al cartoccio

Questa ricetta spaghetti e sparacogni al cartoccio l’ho fatta ieri ed è venuta buonissima! Ve lo assicuro, una bontà! Ovviamente se non avete gli sparacogni siciliani, potete sostituirli con un’altra verdura tipo cicoria o spinaci.

Ingredienti per 2:

  • spaghetti
  • 150/200 gr di sparacogni
  • provola a fette
  • parmigiamo grattugiato
  • besciamella
  • 1 bottiglia di passata di pomodoro
  • aglio e olio

Ho soffritto l’aglio per alcuni minuti e poi ho aggiunto gli sparacogni (che io avevo congelato dopo averli sbollentati un pò) e messo il coperchio alla pentola. Dopo 5 minuti ho versato la passata di pomodoro, l’ho salata e ho rimesso il coperchio.

Intanto ho portato ad ebollizione l’acqua e ho versato gli spaghetti. Li ho scolati al dente.

A questo punto con tutti gli ingrendienti pronti, ho acceso il forno ed ho cominciato a comporre la pasta.

Ho messo su una teglia due fogli di stagnola piuttosto lunghi ad incrocio. Ho mescolato gli spaghetti con un pò di sugo di sparacogni e ne ho messo metà porzione sulla stagnola. Ho coperto il primo strato di pasta con il sugo di sparacogni, poi ho aggiunto la provola, la besciamella e il formaggio grattugiato. Ho messo il resto dgli spaghetti e ripetuto i passaggi.

Infine ho chiuso la stagnola, accartocciando gli spaghetti, e ho messo tutto in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti.

Il risultato è una pasta con sugo di sparacogni al cartoccio fumanti e filanti, una goduria per il palato!

Buon appetito!

Martina




Ricetta Lasagne alla zucca

lasagne con zucca

Oggi vi presento una gustosissima ricetta primi piatti: Lasagne alla zucca, ricetta della mia zietta!!!

Ingredienti:

  • lasagne
  • besciamella
  • zucca gialla
  • pancetta
  • cipolla
  • parmigiano grattugiato

lasagne zucca e pancetta

 Il procedimento è piuttosto semplice.

In una padella soffriggere la cipolla tagliata finemente, aggiungete la pancetta e dopo una decina di minuti la zucca gialla tagliata a dadini,chiudere il coperchio e lasciare cuocere fino a quando la zucca non si sarà quasi sciolta.

Intanto, se avete voglia e tempo, preparate la besciamella fatta in casa.

Appena tutto è pronto, unite insieme besciamella e zucca con pancetta. Poi seguite questi passaggi: mettete il primo strato di lasagne e copritelo col composto di besciamella, zucca e pancetta; completate lo strato con una abbondante pioggia di parmigiano. proseguite così fin quando non avrete esaurito gli ingredienti.

Cuocete in forno a 180° coperta per 30 minuti!

Buon appetito!




Lasagne verdi al forno

lasagne verdi

Ecco un bel primo piatto sostanzioso e che piace davvero a tutti: Lasagne verdi al forno. Se poi le lasagne verdi sono fatte in casa non ne parliamo.

Ingredienti:

  • lasagne verdi
  • passata di pomodoro
  • macinato di carne
  • una cipolla
  • pisellini
  • funghi surgelati
  • uova bollite (considerate un uovo a coppia)
  • besciamella
  • provola
  • formaggio grattugiato

Preparate il ragù soffriggendo la cipolla, unendo dopo il macinato di carne e i pisellini, fate cuocere per un paio di minuti per poi versare la passata di pomodoro. Bollire a fuoco molto basso fin quando la salsa non vi sembrerà pronta. A quel punto versate un pò d’olio d’oliva e mettete qualche foglia di basilico.

In una padella friggete i funghi con olio, sale e prezzemolo. In un pentolino bollite le uova.

Appena tutti gli ingredienti saranno pronti potete iniziare a comporre le vostre lasagne verdi al forno.

lasagne verdi al forno

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Iniziate stendendo un leggero strato di salsa sulla telia dove poi andrete ad adagiare le lasagne verdi. Versate il ragù poi metà funghie e metà delle uova bollite tagliate a pezzetti, poi la provola a fette e la besciamella.

Coprite con le altre lasagne e ripetete i passaggi (ragù, funghi, uova bollite, provola, besciamella). Se avete ancora condimento mettete un altro strato di lasagne e ripete i passaggi (potete fare anche un ultimo strato solo col ragù, a secondo di quanto le volete alte).

Infite coprite con l’ultimo strato di lasagne, versateci sopra la restante salsa, la restante besciamella e una generosa pioggia di formaggio gratuggiato.

Coprite la telia con la carta stagnola ed infornate in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti!

Buon appetito!




Lasagne verdi fresche, la ricetta

lasagne verdi fatte in casa

Che soddisfazione fare le lasagne verdi fresche con le proprie manine!!! E il gusto ed il profumo sono incomparabili!!!

Ingredienti per 8 persone:

  • 600 gr di farina
  • 6 uova
  • 200 gr di spinaci

Bollire gli spinaci per 10 minuti e scolarli per bene. Successivamente frullare gli spinaci bolliti e ben scolati.

Mettere la farina in una ciotola e aggiungete un uovo e un cucchiaio di spinaci alla volta fino a quando avrete finito gli ingredienti.

Appena l’impasto è amalgamato coprirlo con la pellicola trasparente e lasciarlo riposare per mezz’ora in frigo.

lasagne verdi fresche lasagne verdi ricetta

Trascorsa la mezz’ora, dividete il composto in 8 parti ed iniziate a stendere la pasta. Non importa se le lasagne verdi non avranno la forma perfetta di un rettangolo, ricordate che è pasta fresca fatta in casa perciò non deve essere perfetta.

Adesso siete pronte per fare un bel piatto di lasagne verdi al forno!!!!




Spaghetti al cartoccio con provola, primi piatti veloci

spaghetti al cartoccio

Volete una ricetta veloce per un primo piatto semplice ma da leccarsi i baffi: spaghetti al cartoccio con provola!!!

Basta pochissimo tempo e il risultato è ottimo.

Ingredienti:

  • spaghetti
  • passata di pomodoro
  • provola a fette
  • formaggio grattugiato
  • besciamella

Cuocete la passata di pomodoro con solo un pò d’olio e qualche foglia di basilico.

Bollite gli spaghetti e scolateli 2 minutini prima.

Adesso siete pronti per preparare gli spaghetti al cartoccio con provola.

Disponete un foglio abbastanza grande di carta stagnola sulla teglia (se necessario mettetene due magari a croce).

Iniziate con un primo strato di spaghetti e salsa di pomodoro. Poi aggiungete la provola tagliate a fette (abbondate), besciamella e formaggio grattugiato.

Passate al secondo ed ultimo strato ripetendo i passaggi: spaghetti, salsa di pomodoro, provola, besciamella, formaggio grattugiato.

spaghetti al cartoccio spaghetti al cartoccio con provola

Adesso non vi resta che accartocciare gli spaghetti nella stagnola, facendo attenzione a non farla aderire troppo alla superficie della pasta (altrimenti il formaggio rischierà di appiccicarsi alla carta).

Cuocere in forno per 15/20 minuti a 200°.

Il risultato sarà ottimo, gustoso e lo avrete realizzato in meno di mezz’ora.

Buon appetito!

Martina