Polpette alle olive verdi

polpette alle olive verdi

Ecco a voi una ricetta veloce per delle polpette da leccarsi i baffi: polpette alle olive verdi cotte nel sugo al pomodoro.

Ingredienti:

  • passata di pomodoro
  • aglio
  • sale e olio d’oliva
  • pancarré
  • latte
  • macinato di carne (quella che avete)
  • olive verdi
  • parmigiano grattugiato
  • provola a cubetti
  • uova
  • pangrattato
  • prezzemolo

ricetta polpette

Come prima cosa ho soffritto in olio d’oliva uno spicchio d’aglio per poi aggiungere la passata di pomodoro. Ho messo il coperchio e mi sono dedicata all’impasto per le polpette.

Ho spezzettato olive verdi e provola e le ho unite alla carne macinata, poi ho aggiunto 3 cucchiai di parmigiano e un uovo. Ho impastato tutto per bene ed ho aggiunto 2 fettine di pancarrè tagliate a pezzetti e lasciate a mollo in un piatto con un pò di latte (giusto quello per inumidirle), infine spolverizzato tutto col prezzemolo tritano e sale. A seconda della consistenza dell’impasto aggiungete un uovo se troppo secco oppure un cucchiaio di pangrattato se troppo bagnato.

A questo punto ho iniziato a fare le palline e a metterle ad una ad una nel sugo di pomodoro ormai in ebollizione. Ho messo il coperchio ed ho lasciato cuocere.

A fine cottura non dimenticate un bel filo d’olio d’oliva e le vostre polpette alle olive verdi sono pronte!

Buon appetito!

Martina

 




Ricetta Pizza wustel

pizza wustel

Ricetta Pizza Wustel con olive nere, un’idea per cena quando non si sa cosa fare.

Basta preparare almeno un’ora prima l’impasto per la pizza proporzionando gli ingredienti in base a quante pizze volete fare!

Poi se volete una pizza sottile e croccante, dovete stenderla per bene sulla teglia. Se la volete morbida, dovete lasciargli uno spessore di almeno 5 millimetri.

ricetta pizza

Ingredienti:

  • pasta per la pizza
  • provola o mozzarella (il formaggio che avete in frigo)
  • passata di pomodoro
  • olive nere
  • wustel
  • olio d’oliva

Ho steso l‘impasto per la pizza col l’aiuto del mattarello e delle mani su di una teglia precedentemente ben unta di olio d’oliva. Poi vi ho messo prima la passata di pomodoro, poi il formaggio, poi il wustel a fettine ed infine le olive nere a pezzetti.

Ho cotto in forno preriscaldato a 200° per 20 minuti circa. A fine cottura ho aggiunto alla mia pizza un filo d’olio d’oliva.

Beh, buon appetito!

Martina




Ricette torte salate: patate e sparacogni

torta salata sparacogni patate

Oggi vi scrivo la ricetta di questa torta salata con patate e sparacogni che ho fatto l’altra sera per cena! E’ venuta molto buona ed è stato facile e veloce prepararla. Ho utilizzato la pasta brisè già pronta del supermercato e gli sparacogni che avevo sbollentato e surgelato tempo fa in piccole porzioni. Se non avete gli sparacogni, ovvero questa verdura selvatica siciliana simile  agli asparagi, potete benissimo utilizzare un altro tipo di verdura magari amarognola.

Ingredienti:

  • rotolo di pasta brisè
  • 4 patate circa
  • sparacogni (o qualche altro tipo di verdura amarognola)
  • 2 acciughe
  • olive nere
  • origano
  • provola
  • 2 uova
  • formaggio grattugiato
  • prezzemolo
  • 4 cucchiai circa di passata di pomodoro
  • sale e olio

Mentre fuori iniziava a rinfrescare un pò l’aria, ho coperto il fondo di una teglia rotonda con la pasta brisè.

Ho cotto le patate (precedentemente sbucciate) nel microonde (per sapere come fare a lessare le patate nel microonde clicca qui) perchè avevo poco tempo.

Ho scongelato il pacchettino di sparacogni precedentemente sbollentati e li ho tagliati un pò.

Cotte le patate, le ho tagliate a fettine e ho cominciato a ricoprire il fondo della torta salata con le patate. Ho ricoperto tutta la pasta brisè che aderiva sul fondo della teglia. Poi ho condito le patate con sale e origano, successivamente con le acciughe e le olive nere sminuzzate.

Poi ho messo gli sparacogni, li ho leggermente coperti con qualche cucchiaio di passata di pomodoro. Infine ho aggiunto la la provola a fette e le uova sbattute con formaggio grattugiato e prezzemolo.

Ho cotto in forno preriscaldato a 100° per 20 minuti.

ricetta torta salata

Soddisfatta assolutamente della mia torta salata patate e sparacogni.

Provatela e fatemi sapere!

Martina




Ricette Bimby dolci: Brioches per granita

brioches bimby

Ricetta dolci Bimby della mia adorata sorellona: Brioches per granita col tuppo! Le ha preparate qualche giorno fa e le sono venute da Dio, buonissime! Io e mio marito ce le siamo divorate per cena col gelato. Presto proverò a testare la ricetta senza Bimby e vi farò sapere!

Intanto beccatevi gli ingredienti:

  • 250 gr di farina 00
  • 250 gr di farina manitoba
  • 120 gr di zucchero
  • 100 gr di margarina
  • 1\2 misurino di olio
  • 2 tuorli d’uovo
  • 1 bustina di lievito mastro fornaio (quello per la pizza ad esempio)
  • 1 bustina di vanillina
  • 270 ml di latte

Versare il latte nel boccale e riscaldarlo per 3 minuti alla temperatura di 37°, aggiungere lievito e zucchero, fare sciogliere tutto per 20 secondi alla velocità 2, poi aggiungere le farine ed impastare per altri 2 minuti alla velocità “spiga”. Durante la lavorazione aggiungere i tuorli e la vanillina.

Unire la margarina morbida e continuare l’impasto per 3 minuti alla velocità “spiga”. Durante la lavorazione, versare dal foro l’olio.

A questo punto, prelevare l’impasto e formare delle palline grandi e palline piccole lavorando con le mani l’impasto, stirandolo per bene. Lasciar lievitare tutto per circa un’ora fino a quando l’impasto non sarà raddoppiato di volume.

Dopo ciò, appoggiate le palline piccole su quelle grandi e spennellate tutto con tuorlo e latte o albume e latte. Cuocere in forno per 15 minuti a 180°

Martina




Melanzane ripiene al forno ricetta

melanzane ripiene
Che fame che mi viene se guardo questa foto! Le mie melanzane ripiene hanno avuto un successone. Mio marito si è leccato i baffi! Quindi ve le propongo. Ecco la mia ricetta melanzane ripiene.

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 melanzana
  • passata di pomodoro
  • 250 gr di tritato di carne
  • 1 uovo
  • provola
  • parmigiano grattugiato
  • 2 fette di pancarrè
  • mezzo bicchiere di latte
  • prezzemolo
  • pangrattato
  • sale e olio

Per prima cosa ho lavato la melanzana, l’ho tagliata a metà per lungo e l’ho svuotata mettendo tutta la polpa tagliata a cubetti sotto sale e con un carico (io ho usato un piatto sul quale ci ho messo un barattolo pensante).

Intanto ho iniziato a soffriggere dolcemente la cipolla tritata e dopo qualche minuto ho aggiunto il tritato di carne chiudendo il coperchio. Ho messo a bollire la passata di pomodoro in un pentolino con un pò di sale e l’olio.

A questo punto ho strizzato con le mani la polpa della melanzana, eliminando così tutta l’acqua e l’ho aggiunta nella padella alla carne tritata. Ho lasciato cuocere, ho aggiunto 3 cucchiai di passata di pomodoro e rimesso il coperchio.

Ho tagliato il pancarrè a cubetti tagliando la crosta laterale e l’ho bagnato con mezzo bicchiere di latte. Ho spento il fuoco sia alla passata di pomodoro che al tritato e melanzane. Ho trasferito il composto di tritato e melanzane in una ciotola ed ho atteso che si raffreddasse. Appena freddo, ho aggiunto un uovo sbattuto, il pancarrè ammollato nel latte, il formaggio grattugiato, la provola tagliata a cubetti, il prezzemolo e ho mescolato tutto (aggiungendo un pò di pangrattato per addensare un pò di più il composto).

A questo punto ho ricoperto il fondo di una teglia con la passata di pomodoro, ho riempito le melanzane col composto e le ho sdraiate nella teglia, le ho coperte con un pò di passata di pomodoro e formaggio grattugiato.

Ho cotto le melanzane ripiene in forno preriscaldato alla temperatura di 180° per 30 minuti!!!

Buon appetito!

Martina




Ricetta Pancakes

ricetta pancake

Ma non sono bellissimi i miei Pancakes?!!!!! Li ho preparati l’altra mattina per colazione, li ho messi nel piatto, il tempo di fotografarli e sono spariti :D!!!!

In realtà ho preparato l’impasto la sera prima per poi avere il tempo l’indomani mattina di fare i Pancakes e andare anche a lavoro. Avevo paura sarebbero venuti male, invece no! Quindi potete anche voi preparare l’impasto la sera prima e in poco tempo fare una colazione all’americana deliziosa la mattina dopo!

Ingredienti:

  • 125 gr di farina
  • 25 gr di burro
  • la punta di un cucchiaino di sale
  • 2 uova
  • 200 ml di latte
  • 6 gr di lievito chimico
  • 15 gr di zucchero

Per prima cosa ho diviso i tuorli dagli albumi. Poi ho sbattuto i tuorli con il latte ed il burro fuso. Successivamente ho aggiunto la farina ed il lievito.

A parte ho montato gli albumi con lo zucchero ed il sale ma fate attenzione a non montarli troppo, cioè l’impasto non deve essere assolutamente troppo fermo ma più liquido. A questo punto ho unito tutto insieme e mescolato dall’alto verso il basso fino a che l’impasto non è diventato omogeneo.

Ho preparato i pancakes in una padellina antiaderente su fuoco moderato. Ci vuole pochissimo. Ho versato un mestolino di composto sulla padella, ho aspettato qualche minuto e rigirato la fritella!

Sono venuti deliziosi, noi li abbiamo mangiati con la nutella 😀 ma se avete lo sciroppo d’acero provateli anche così.

Che bontà! Buona colazione!

Martina




Ricetta tagliatelle fatte in casa

fettuccine fresche

Ricetta veloce per Tagliatelle fatte in casa, buone e genuine! Danno un sapore unico ad ogni primo piatto proprio perchè fatte con le tue mani. Fare le tagliatelle fresche è molto più semplice e veloce di quanto si pensi!

Ingredienti:

  • 200 gr farina di semola di grado duro (per 2 piatti abbondanti di pasta per due persone)
  • 1 uovo (ogni 200 gr di farina)
  • acqua q.b.

Ho messo la farina su di una spianatoia, e formato la classica montagna col buco al centro, dove vi ho versato l’uovo ed iniziato a impastare con le “manuzze sante” (se avete la planetaria potete iniziare con questa, sicuramente è molto più veloce! Io questa volta ho preferito le mani perchè, sapete, mi da molte più soddisfazioni).

Ho aggiunto a poco a poco l’acqua fino a quando l’impasto non è risultato morbido e omogeneo.

Ho avvolto l’impasto nella carta trasparente e messo in frigo a riposare mentre io ho messo l’acqua a bollire e iniziato a preparare il sugo.

Ho ripreso l’impasto (che deve riposare in frigo circa 30 minuti, se lo uscite prima non fa niente), l’ho steso con il mattarello fino a dargli uno spessore di 3-4 mm circa (perchè mi piace più spessa). Ho infarinato per bene il foglio di pasta ottenuto e l’ho arrotolato senza lasciare aria tra la pasta.

Ho tagliato così tante rotelline con un coltello ben affilato, le ho slegate e sistemate sullo spianatoia.

Le ho fatto bollire per 5 minuti e condite!

Sono venute buonissimeeeee!
Buon appetito!
Martina




Ricette Bimby: Pasta frolla al cacao

Pasta frolla cacao

Proseguo con la raccolta di ricette Bimby proponendovi oggi la ricetta Pasta frolla al cacao.

Ingredienti:

  • 150 gr di burro freddo a pezzetti
  • 130 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 250 gr di farina 00
  • 50 gr di cacao amaro

La procedura è piuttosto semplice.

Mettere nel boccale tutti gli ingredienti ed impastare alla velocità 5 per 20 secondi.

Compattare con le mani e avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente. Riporre in frigo per almeno un’ora prima di utilizzarlo.

Questo impasto per la pasta frolla al cacao è ottimo per preparare dei buonissimi biscotti o dei dolci con ripieni golosissimi.

Sbizzarritevi e buon divertimento.




Ricette Bimby: Pan di Spagna zebrato

bimby pan di spagna zebrato

Ricetta Bimby: Pan di Spagna zebrato.

Ingredienti:

  • 4 uova
  • 250 gr di zucchero
  • 120 gr di yogurt alla vaniglia
  • 100 gr di olio di semi
  • 120 gr di latte intero
  • 300 gr di farina 00
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 25 gr di cacao amaro in polvere

Per prima cosa accedere il forno a 180°.

Posizionare la farlalla. Montare le uova con lo zucchero per 10 minuti, 37°, velocità 3.

Unire lo yogurt, l’olio e il latte, mescolare per 20 minuti a velocitù 3.

Con lame in movimento a velocità 2 aggiungere dal foro del coperchio a cucchiaiate la farina mescolata con il lievito. Continuare a mescolare per 30 secondi a velocità 3.

Versare metà dell’impasto in una ciotola. Unire all’impasto rimasto nel boccale il cacao e moscolare per 20 secondi a velocità 3. Togliere la farfalla.

Imburrare ed infarinare una teglia, versare al centro 3-4 cucchiaiate di composto chiaro, poi 3-4 cucchiaiate di impasto al cacao e ripetete i passaggi fino esaurimento impasto.

Cuocere in forno a 180° per 30 minuti circa.




Torta alla frutta, ricetta dolci

torta alla frutta

Ricetta dolci della mia carissima amichetta Marika: Torta alla frutta!!! Una ricetta veloce, semplice e buona che si fa con la frutta di stagione!!! Perfetta quando nel frigo abbiamo troppa frutta e non si sa come consumarla prima che vada a male.

Ingredienti:

  • 160 g di farina
  • 160 g di zucchero
  • 160 g di burro
  • 4 uova
  • 1 bustina di gelatina 
  • Frutta fresca a piacere (Marika ha utilizzato kiwi, fragole, banane, e ciliegia)

Iniziate montando a neve gli albumi, uniteli poi ai tuorli sbattuti precedentemente con lo zucchero. Successivamente unite il burro sciolto e la farina avendo cura di mescolare il tutto dal basso verso l’alto per non far smontare gli albumi. Mescolate fino a quando il composto non sarà omogeneo.

Versate il composto in una teglia ed infornate a 160 gradi per circa 40/45 minuti.

Nel frattempo tagliate la frutta a rondelle o comunque a vostro piacimento e una volta che la torta si é raffreddata disponete la frutta sulla sua superficie. Successivamente spalmate la gelatina sopra e lasciate riposare!!!

Ecco prontissima la vostra torta alla frutta!!!

Grazie amichetta ;)!

Buon appetito!

Martina